Adesso sbotta anche il Pordenone, Lovisa: "Se un arbitro non vede un mani del genere mi vien da pensar male

06.03.2021 23:15 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonio Ros/Pordenone Calcio
Adesso sbotta anche il Pordenone, Lovisa: "Se un arbitro non vede un mani del genere mi vien da pensar male

Dopo il ko di Monza, in casa Pordenone si fa sentire patron Mauro Lovisa: "Mi trovo a commentare l’ennesimo rigore non dato di questo campionato. A questo punto mi viene da pensar male. Se un arbitro non vede un mani del genere, un mani così evidente, mi viene da pensar male. Sono molto arrabbiato. In questo periodo abbiamo le nostre difficoltà, ma questi episodi condizionano le gare. Poteva essere l’1-1, meritato, e poi poteva finire in tutti i modi. Chiediamo un po’ di rispetto, perché ci stiamo giocando, come tutti, e non chiediamo niente più degli altri, qualcosa di importante".

Ha rincarato la dose il Ds Emanuele Berretton: "L'episodio di mano era netto, l'ho visto benissimo anche io dalla tribuna quindi presumo si vedesse bene anche dal campo: non capisco perché non ci è stato assegnato il rigore, netto. Andiamo avanti, ma ribadisco quanto ha detto già il presidente, visto che è l'ennesimo episodio a sfavore: noi chiediamo solo ci sia dato quanto è nostro, niente di più e niente di meno. I ragazzi anche oggi hanno fatto una buona prestazione, i risultati non ci premiano ma con il lavoro che facciamo è quello giusto".