Ufficializzato il nuovo dpcm, avanti Dilettanti e Primavera

19.10.2020 00:10 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ufficializzato il nuovo dpcm, avanti Dilettanti e Primavera

Nel testo del nuovo DPCM, in tema di sport di contatto, quindi il calcio, sono chiariti alcuni punti toccati marginalmente nella conferenza stampa di serata del Premier Giuseppe Conte. Si legge infatti che “sono consentiti soltanto gli eventi e le competizioni di interesse regionali e nazionali, mentre l’attività sportiva dilettantistica di base, le scuole e l’attività formativa di avviamento relativa agli sport di contatto sono consentite solo in forma individuale e non per gare e competizioni”.

Serie D: il campionati va avanti, essendo un evento di interesse nazionale.

Eccellenza, Prima e Seconda Categoria: sono considerati eventi di interesse regionale, ma la decisione finale spetterà dunque alle regioni (in Lombardia, ad esempio, sono attualmente sospesi fino al 6 novembre).

Dalla Terza Categoria in giù: stop ai campionati

Campionati giovanili: tutti i campionati sotto l'egida della FIGC di interesse nazionale vanno avanti, come il campionato Primavera. I campionati di interesse regionale, come capiterà per i campionati maschili dall'Eccellenza in giù, saranno invece oggetto di valutazione da parte delle singole regioni.

Calcio femminile: tutti i campionati sotto l'egida della FIGC di interesse nazionale vanno avanti. I campionati di interesse regionale, come capiterà per i campionati maschili dall'Eccellenza in giù, saranno invece oggetto di valutazione da parte delle singole regioni.

Calcio a 5: vanno avanti i campionati A e A2 sia maschile che femminile, avanti anche la B maschile.