Tacopina: "Spero la società mantenga le promesse, altrimenti..."

02.08.2020 13:54 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
Tacopina: "Spero la società mantenga le promesse, altrimenti..."

È lontano da Venezia il futuro di Joe Tacopina, dopo cinque anni in cui l'avvocato statunitense ha costruito una squadra capace di tornare in B e restarci, ora il lavoro sembra chiamarlo in quel di Catania. Intanto a Trivenetogoal Joe ha commentato la salvezza di questa stagione: “Ieri notte è arrivato il modo perfetto per chiudere i miei cinque anni di presidenza alla guida del Venezia. Quello che ho visto sul campo mi ha reso orgogliosi. Alcuni dei giocatori che sono stati al mio fianco per anni per me sono come figli. Questo progetto è nato dalle macerie cinque anni fa con me, Dante Scibilia e Alessandro Vasta abbiamo creato la possibilità di riportare il Venezia agli antichi splendori. Promisi ai tifosi nel 2015 che avrei riportato il Venezia dal fallimento in Serie B e lo abbiamo fatto, vincendo tre trofei e collezionando record lungo il percorso. In aggiunta a questo, con il sindaco Luigi Brugnaro abbiamo portato il progetto stadio ad essere approvato dall’amministrazione comunale. Il Venezia è adesso pronto per salire un livello superiore rispetto all’attuale sulle vette del calcio italiano e, come ho detto in gennaio, ho accettato una ristrutturazione del club perché l’impegno della proprietà era quello di fare nuovi investimenti necessari a portare il Venezia al piano superiore Spero che che vengano mantenute le promesse fatte allo stesso modo come ho fatto io. Naturalmente seguirò i prossimi step di questo progetto da vicino perché ho dato i natali a questo percorso e lo sentirò sempre vicino a me. Futuro? Per quanto riguarda il mio tutto deve ancora essere deciso, ma non escludo di tornare nel club e nella città che ho amato così profondamente. Avrò molto da dire su questo argomento nelle prossime settimane”