Zanetti: "Parole irripetibili per scuotere i ragazzi all'intervallo. Ora possiamo lavorare puntando al bersaglio grosso, sapendo sarà tosta"

20.02.2021 17:53 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
Fonte: Dal nostro inviato Giuseppe Malaguti
Zanetti: "Parole irripetibili per scuotere i ragazzi all'intervallo. Ora possiamo lavorare puntando al bersaglio grosso, sapendo sarà tosta"

Mister Paolo Zanetti nel post partita ha commentato la vittoria contro la Virtus Entella:"Credo che l'Entella abbia dei meriti per il primo tempo, rispetto alla ultime partite analizzate si è presentata in modo diversa, tentando il contropiede.... ne abbiamo subiti tre con due gol. Penso la vittoria sia meritata per i numeri, ma non siamo però stati attenti nelle marcature preventive e nelle coperture, affrontavamo comunque una squadra che aveva bisogno di punti. Nella ripresa siamo tornati quelli che siamo, non concedendo e creando tanto. Una rimonta che dimostra ancora grande carattere, spirito e unità, penso siano rimaste poche parole per esprimere la grandezza soprattutto psicologica di questi ragazzi, perché sono partite che si rischia di perdere. Anche andati in vantaggio abbiamo continuato a provarci senza rischiare".

Come hai dato la scossa alla squadra negli spogliatoi?

"Nell'intervallo le parole che ho usato sono irripetibili, di sicuro dovevamo darci una scossa. Siamo stati bravi ad accorciare subito prima di rientrare per avere un po' di spinta psicologica, ma una scossa ci voleva perché il binario era negativo. Loro hanno cercato di difendere il risultato, ma il nostro impianto di gioco, la nostra qualità e i subentrati ci ha tutto aiutato a fare la differenza"

TVS (Giuseppe Malaguti) - Una parola per Aramu. Al di là delle sue straordinarie giocate, era ovunque. Partita totale per voglia e abnegazione:

"Voglio da lui che diventi un leader tecnico e caratteriale. L'anno scorso ha fatto molto bene, ma ha l'età e i gradi per diventare un trascinatore come Forte e altri due o tre. Quando non ci riesce glielo faccio notare, ma perché ho tanta stima per lui e penso abbia una qualità incredibile"

TVS (Giuseppe Malaguti) - Stessa cosa per Ceccaroni, una parola. Uno dei migliori difensori della B:

"Cecca fa parte di quel gruppo di giocatori che sono un po' l'anima di questa squadra. Questa è una rimonta importante, difficile, la fai solo se dentro hai qualcosa di cuore. Siamo una squadra che talvolta può andare anche in difficoltà, ma queste sono le vittorie più belle perché dimostrano grandissimo carattere".

Quello che hanno sottolineato tutti è la crescita fisica ma i giocatori sottolineano anche e soprattutto quella mentale:

"Se siamo in questa posizione di classifica è perché siamo cresciuti mentalmente oltre che tatticamente, dovevamo un po' scrollarci di dosso quella della squadra che gioca solo per salvarsi, abbiamo sempre lottato per vincere con un occhio comunque dietro. Questo ti aiuta a crescere nella mentalità, avevo detto che se avessimo vinto avrei iniziato a parlare di Play-Off, la salvezza non è matematica ma c'è un bel mattone messo a già a febbraio. Credo sia merito mio, della società, ma anche e soprattutto dei ragazzi, bisogna rendere merito quando si fa qualcosa di straordinario. Da oggi in poi possiamo sognare il bersaglio grosso sapendo che di fronte ci saranno tantissime difficoltà".