Zanetti: "Soddisfatto di come attacchiamo, peccato prendere gol da fermo"

16.09.2020 19:44 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
Zanetti: "Soddisfatto di come attacchiamo, peccato prendere gol da fermo"

Paolo Zanetti ha commentato nel post partita il pareggio per 2-2 maturato nel test contro il Pordenone: “È stata una partita ravvicinata e quindi rispetto all’Udinese ho mischiato le carte, quindi qualche meccanismo da oliare c’è. Un peccato aver regalato un gol su rigore e da piazzato. Diverse occasioni non le abbiamo sfruttate, ma siamo riusciti comunque a riagguantarla, per me questo è sintomo di carattere, la squadra non accettava la sconfitta. Eravamo chiaramente più stanchi di loro, sabato giochiamo di nuovo… ma l’importante è mettere condizione. Abbiamo diversi giocatori fuori da tempo, soprattutto Crnigoj che è fuori da un anno. Ha fatto buone cose, un bell’assist, ma anche errori tecnici frutto della scarsa condizione. Continuando a lavorare cresceremo da questo punto di vista. Chiedo ai ragazzi sempre di contare le palle gol create, subiamo anche pochi gol, quelli da palla inattiva non dovrebbero mai arrivare perché sono sintomo di rilassamento, però in questo momento guardo più a quante occasioni siamo capaci di creare, anche oggi siamo riusciti a presentarci più volte davanti al portiere. Anche il secondo gol è stato frutto di una bella azione, abbiamo attaccato bene l’area. In questo momento dunque sono soddisfatto. Serena ne avrà ancora per un po’, Cremonesi sabato potrebbe esserci. Aramu ha qualche piccolo acciacco, valuteremo in questi giorni quanto rischiarlo, anche Di Mariano ha qualche piccolo problemino da controllare”.