Collauto: "Busio speriamo di riuscire a prenderlo. Cessioni? Purtroppo il calcio mette davanti a scelte feroci"

17.07.2021 12:20 di Davide Marchiol Twitter:    vedi letture
Collauto: "Busio speriamo di riuscire a prenderlo. Cessioni? Purtroppo il calcio mette davanti a scelte feroci"

Intervista al ds Collauto oggi sulle colonne del Corriere del Veneto, il direttore ha fatto il punto della situazione su calciomercato e ritiro, partito da pochi giorni:

«I primi giorni servono sempre per conoscersi. Servono per i nuovi, ma credo che questo gruppo abbia già tutte le potenzialità per fare bene».

La finale col Cittadella.

«Me le riguardo perché l’ho vista ben poco quella partita per un voto che avevo fatto. È un bellissimo ricordo che rimarrà nella nostra mente per tanti anni. È un momento importante da mantenere e da ricordare. Serve per fare qualcosa di meglio. Adesso la testa serve per raggiungere un obiettivo ancora più importante. Sarà difficilissimo salvarsi, ma ci proveremo».

Il voto.

«Non ho segreti. Dopo la partita con il Lecce decisi che non avrei guardato le due partite di finale. Ho fatto anche due pazzie che non sto qui a raccontare. Le partite non le ho viste, forse perché ero sicuro dei miei calciatori. Questa è una squadra che nel tempo ha acquisito una mentalità fantastica, frutto di un allenatore e di uno staff speciale. Il risultato è stato insperato ma meritato».

Busio.

«È interessantissimo e conosciuto. È un calciatore che stiamo seguendo, speriamo di prenderlo perché ha un grandissimo talento. È un 2002 che ha grande personalità. Sarà un valore aggiunto se arriverà».

Mercato in uscita.

«Purtroppo il calcio ti mette di fronte a scelte anche feroci. Ci sono giocatori che hanno dato un contributo importante nella passata stagione, ma che ci lasceranno. Serena è andato al Grosseto, Rossi a Pesaro, a breve qualche altro giocatore li seguirà. Vedremo quello che succederà nei prossimi giorni».