Crnigoj: "Adesso pensiamo il Cosenza. Vogliamo i tre punti in casa"

05.04.2021 22:17 di Onorio Ferraro   Vedi letture
Fonte: Dal nostro inviato Giuseppe Malaguti
Crnigoj: "Adesso pensiamo il Cosenza. Vogliamo i tre punti in casa"

Domen Crnigoj, centrocampista del Venezia, dopo il pari contro la Spal ha parlato in conferenza stampa. Queste le dichiarazioni dello sloveno:

E’ un punto guadagnato o una vittoria mancata?

“Diciamo che è metà. Meritavamo molto di più, ma fare punti in un periodo dove eravamo giù di morale, è una grande cosa. Viste però le occasioni che abbiamo avuto meritavamo di più.”

Dopo la nazionale hai giocato una partita di spessore, con Mazzocchi ha funzionato bene?

“Sì, mi sentivo bene e sono rientrato carico. Dopo l’infortunio che ho avuto il mister mi ha dato minutaggio e oggi mi ha dato l’occasione di dimostrare il mio valore, penso di averla sfruttata bene. Adesso continuiamo così con questo ritmo perché abbiamo partite importanti.”

TVS - Giuseppe Malaguti - Al di là del gol preso su una tua ripartenza hai giocato una grande partita con la tua velocità e fisicità hai messo spesso in difficoltà la SPAL. Poi quel tuo palo... Un tuo commento sulla gara.

“Penso sia stata una palla sbagliata da loro e sono ripartito in velocità. Ho tirato e l’avevo vista dentro, invece vista la mia sfortuna è uscita fuori.”

All’altezza di una squadra come la Spal che è stata costruita per vincere?

Sin da quando è iniziato il campionato abbiamo sempre creduto che questa potesse essere la stagione giusta per fare qualcosa in più. Lo stiamo dimostrando partita dopo partita ma ovviamente ogni tanto c’è qualche calo. Ma quando giochiamo insieme siamo una delle migliori squadre in questo campionato. Ci sono tanti problemi dove perdiamo dei punti, in queste occasioni si vede che non siamo molto maturi. Ma stiamo facendo un grande campionato. Speriamo di arrivare più in alto possibile.”

Il Cosenza?

“Giochiamo in casa, non so da quando non facciamo dei punti qui perciò siamo tutti molto motivati. Non vediamo l’ora di giocare per dare il massimo e prendere i tre punti.”