Menta: "Con Mazzocchi volevamo parlare del rinnovo in estate a cose stabilizzate, c'erano proposte di Spezia, Monza e Salernitana"

27.10.2022 19:42 di Davide Marchiol Twitter:    vedi letture
Menta: "Con Mazzocchi volevamo parlare del rinnovo in estate a cose stabilizzate, c'erano proposte di Spezia, Monza e Salernitana"
TuttoVeneziaSport.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il Director of Analytics Alex Menta, durante l'intervista rilasciata ai nostri microfoni (rileggila qui) ha detto anche la sua su come siano andate le cose con Pasquale Mazzocchi, ceduto nel mercato di gennaio alla Salernitana: “Mi ricordo che in quell’anno c’era stata una chiamata dagli agenti che ci avevano chiesto uno trasferimento allo Spezia. Poi c’era stata una telefonata degli agenti per un trasferimento al Monza. A gennaio la situazione era strana, anche se eravamo in una buona posizione di classifica, ma dovevamo fare tutto il girone di ritorno. Quando è arrivata la richiesta di rinnovo di contratto abbiamo detto sì, ma che ne avremmo parlato questa estate quando le cose si sarebbero stabilizzate. Poi è arrivata l’offerta della Salernitana, che è stata accettata, poi sappiamo com’è lo sport e com’è il calcio. Non è detto che restando qui con noi   avrebbe avuto lo stesso successo perché tanti fattori sono importanti per il successo di un giocatore come l’ambiente, la vicinanza a casa… io sono sicuro che sulla persona di Pasquale Mazzocchi, che è un grandissimo professionista e mette tutto sul campo. È diventato protagonista in quella squadra perché probabilmente aveva tutti i fattori anche ambientali e psicologici ad aiutarlo, cosa che probabilmente qua non sarebbe successa. C’è stato un periodo in cui durante le trattative con gli altri team anche Paolo, Mattia ed io eravamo un po’ confusi a riguardo”.