Modolo: "Ci dispiace di non aver portato a casa punti ma è la strada giusta"

16.01.2021 17:22 di Diego Cristiani   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Modolo: "Ci dispiace di non aver portato a casa punti ma è la strada giusta"

Marco modolo

“infortunio, come ti senti?

Bene, era da metà settimana che ero con la squadra e nonostante fossi fuori da un po’ oggi le gambe hanno girato bene.

Come commentare una partita in cui il Venezia ha dominato con il loro portiere che risulta uno dei migliori in campo, con la squadra punita alle prime occasioni create dall’avversario?

Sicuramente ci manca la concretezza perché la prestazione l’ha sempre fatta o quasi, non ricordo una partita in cui ci è mancata la prestazione.E’ normale che c’è rammarico perché, dopo aver giocato così, tornare a casa con zero punti ti lascia l’amaro in bocca. Siamo una squadra con tanti giovani nuovi, di cui molti stranieri, dobbiamo andare avanti per step e dobbiamo fare sempre questo tipo di prestazione e mi aspetto che le vittorie arriveranno.

Venezia fatica ad ottenere il bottino pieno ma la strada è quella giusta?

Sisi è la strada giusta, l’unica cosa è migliorare di settimana in settimana lavorando sempre meglio per invertire questo momento e portare a casa dei punti quando si mettono in campo prestazioni di questo tipo.

Non va persa la calma e la tranquillità in questi momenti?

Penso che il punto forte di questa squadra sia stato il non esaltarsi dopo le vittorie e il non scoraggiarsi nei risultati negativi. E’ importante la prestazione e anche oggi c’è stata e ci dispiace di non aver portato a casa punti ma questa è la strada giusta che dobbiamo percorrere e lavorando con più cattiveria in settimana si migliorerà.

Marco modolo

Queste le parole del capitano Marco Modolo nel post partita della gara Pordenone - Venezia persa dai lagunari per 2a0.

“infortunio, come ti senti?

Bene, era da metà settimana che ero con la squadra e nonostante fossi fuori da un po’ oggi le gambe hanno girato bene.

Come commentare una partita in cui il Venezia ha dominato con il loro portiere che risulta uno dei migliori in campo, con la squadra punita alle prime occasioni create dall’avversario?

Sicuramente ci manca la concretezza perché la prestazione l’ha sempre fatta o quasi, non ricordo una partita in cui ci è mancata la prestazione.E’ normale che c’è rammarico perché, dopo aver giocato così, tornare a casa con zero punti ti lascia l’amaro in bocca. Siamo una squadra con tanti giovani nuovi, di cui molti stranieri, dobbiamo andare avanti per step e dobbiamo fare sempre questo tipo di prestazione e mi aspetto che le vittorie arriveranno.

Venezia fatica ad ottenere il bottino pieno ma la strada è quella giusta?

Sisi è la strada giusta, l’unica cosa è migliorare di settimana in settimana lavorando sempre meglio per invertire questo momento e portare a casa dei punti quando si mettono in campo prestazioni di questo tipo.

Come mantenere la calma e la tranquillità in questi momenti?

Penso che il punto forte di questa squadra sia stato il non esaltarsi dopo le vittorie e il non scoraggiarsi nei risultati negativi. E’ importante la prestazione e anche oggi c’è stata e ci dispiace di non aver portato a casa punti ma questa è la strada giusta che dobbiamo percorrere e lavorando con più cattiveria in settimana si migliorerà.