Molinaro: "Zabala e Candela giovani, di prospettiva e con il giusto spessore umano"

29.09.2022 15:04 di Davide Marchiol Twitter:    vedi letture
Fonte: Giuseppe Malaguti, trascrizione a cura di Davide Marchiol
Molinaro: "Zabala e Candela giovani, di prospettiva e con il giusto spessore umano"

Cristian Molinaro in conferenza stampa ha presentato Facundo Zabala e Antonio Candela, due esterni che il Venezia ha prelevato nel mercato estivo: “Abbiamo lavorato in questi mesi per cercare dei profili di questo tipo, giovani e di prospettiva, con uno spessore umano di un certo tipo. Nonostante siamo qui a confrontarci con dei classe ’99 stanno dimostrando quanto ci aspettavamo, rispecchiano in pieno la filosofia del club. Zabala ha esperienza ormai internazionale, si è confrontato con campionati diversi dal nostro. Candela si è già ambientato. Siamo certi che ci daranno soddisfazioni. La strada intrapresa è perfetta per crescere e dimostrare il loro livello”.

Come si arriva a un giocatore del campionato cipriota? Punto sugli infortunati?

“Sono tornati tutti, anche i nazionali non hanno avuto problemi a parte un po’ di stanchezza extra. La squadra, quindi, è a pieno regime. Per quanto riguarda Cipro, quando senti parlare di area scouting, trovare giocatori, visionare partite, c’è un lavoro importante che è stato fatto e viene fatto per scovare certi giocatori. Per Facundo è valso questo. Il campionato cipriota è magari poco seguito, con un grande lavoro di scout lo abbiamo visionato, anche dal vivo, è stato il primo”.