NBA o Eurolega il futuro di Daye, solo un aumento può farlo restare

03.06.2020 12:10 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
NBA o Eurolega il futuro di Daye, solo un aumento può farlo restare

Dopo i numerosi riconoscimenti e la crescita con la Reyer, Austin Daye vuole fare un ulteriore passo in avanti. Pare sia questo alla fine il succo del discorso tra il ragazzo e gli orogranata. L'ex San Antonio Spurs infatti, a quasi 33 anni, vuole un ultimo importante contratto in carriera, in un palcoscenico importante che gli dia una vetrina ancora più bella per chiudere in bellezza. Ecco dunque che una permanenza in laguna si fa complicata, visto che almeno per un anno nel destino della Reyer c'è ancora l'EuroCup. L'ipotesi NBA è quella che stuzzica di più, mentre quella più reale parla di Eurolega, con diversi club che accoglierebbero volentieri il figlio di Darren a braccia aperte. Come in tutte le trattative, un aumento d'ingaggio può cambiare drasticamente le carte in tavola. Starà ora a Brugnaro e alla dirigenza dell'Umana decidere come muoversi, se provare a convincere Daye aumentando la posta in gioco o se lasciar andare il ragazzo e puntare su altri profili.