Il DS del Monza: "Sì potevamo prendere anche Obi, Valoti non è stata un'opzione"

16.02.2021 14:53 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
Il DS del Monza: "Sì potevamo prendere anche Obi, Valoti non è stata un'opzione"

Non ha parlato solo del sogno chiamato Franck Ribery in ottica Serie A Filippo Antonelli, ds del Monza, ospite dei microfoni di Binario Sport. Il dirigente brianzolo ha fatto il punto anche sul mercato invernale appena concluso concentrandosi sui nomi di Joel Obi del Chievo Verona e Mattia Valoti della SPAL quali obiettivi non raggiunti nello scorso mese di gennaio. "Il centrocampista del Chievo è stata un’idea - racconta -, ma per le regole degli over non si è concretizzata. Valoti, invece, non è stata un opzione dell’ultimo giorno di mercato. Avevamo già provato a prenderlo la scorsa estate. Le cessioni? Mi sono dispiaciute tutte le partenze, sono rimasto legato a tutti i calciatori passati da qui".

Dal mercato al rettangolo verde e al campionato, Antonelli poi si sposta a parlare del rendimento della formazione di Cristian Brocchi reduce dal ko interno contro il Pisa: ‘Dobbiamo essere artefici di un bel sogno, i mezzi li abbiamo tutti. Ora dobbiamo stare compatti e uniti. I gol presi? Siamo una squadra che gioca in attacco, ci possono stare alcuni errori difensivi. Balotelli? Ha grandi qualità, quando tornerà in forma ci potrà consentire di fare il salto di qualità”.