L'IFAB sperimenterà le espulsioni a tempo: si potrebbe partire con la FA Cup

05.02.2024 22:50 di Davide Marchiol Twitter:    vedi letture
L'IFAB sperimenterà le espulsioni a tempo: si potrebbe partire con la FA Cup
TuttoVeneziaSport.it
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com

Dopo l'introduzione del VAR, ormai relativo a sei stagioni fa, il mondo del calcio è pronto a un'altra grande novità, che rivoluzionerebbe ancora lo sport più amato del mondo: le espulsioni a tempo. Secondo quanto riportato da Calcio e Finanza, nella riunione annuale dell'IFAB, l’organo indipendente predisposto per l’introduzione o l’aggiornamento delle regole del calcio, in programma a marzo, dovrebbe arrivare il via libera alla sperimentazione.

Inizio in FA Cup?
Secondo quanto riportato dal Times, in Inghilterra, la Football Association sta prendendo in seria considerazione di sperimentare l’espulsione a tempo in FA Cup, già a partire dalla prossima stagione. La casistica dovrebbe riguardare non solo le proteste, ma anche i cosiddetti “falli tattici“, anche se la FA dovrà studiare i protocolli di applicazione del regolamento prima di dare il via libera alla novità. Alcuni dettagli sono già definitivi: l’espulsione temporanea dovrebbe durare un massimo di 10 minuti. Un esempio portato è l’iconica trattenuta di Chiellini su Saka durante la finale di Euro 2020 a Wembley fra Inghilterra e Italia.

Altre novità.
Sempre nella riunione dell'IFAB verrà presa in considerazione anche la possibilità di introdurre una regola proveniente dal rugby che permetterà esclusivamente al capitano di potersi rivolgere all’arbitro, così da far in modo di limitare al massimo le proteste e quegli accerchiamenti di calciatori intorno al direttore di gara. Si va inoltre verso la conferma dell’annuncio allo stadio da parte dell’arbitro delle decisioni prese dopo consulto video del VAR, come già visto nel Mondiale femminile.