Livorno-Venezia: ultima chiamata per la salvezza dei toscani?

29.06.2020 15:03 di Redazione Tuttoveneziasport   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Livorno-Venezia: ultima chiamata per la salvezza dei toscani?

Continua il tour de force della Serie B. Il Livorno di Filippini, dopo il colpaccio contro la Juve Stabia, ospita in casa il Venezia. Quasi ultima chiamata per i toscani che in caso di vittoria riuscirebbero ad accorciare ulteriore le distanze sulle inseguitrici anche se la salvezza appare un miracolo o quasi. I veneti, invece, sono in piena zona playout, ma sono reduci dalla bella vittoria contro l'Ascoli, avversario diretto per la lotta per non retrocedere. Un successo in terra toscana darebbe ulteriore fiducia alla squadra allenata da Dionisi. Sono 39 i precedenti disputati tra i due campi con 13 successi per il Livorno, 14 pareggi e 12 vittorie per il Venezia. L'unico precedente risale alla gara di andata del 9 novembre 2019, quando il Venezia superò con una rete dell'ex Aramu gli amaranto al Penzo. L'ultima vittoria del Venezia a Livorno risale al campionato 1988-89, uno 0 a 1 deciso da Solimeno al 32'. Calcio d'inizio alle ore 21.00. L'arbitro è Ros della sezione di Pordenone.

COME ARRIVA IL LVIORNO - Corroborata dal successo contro la Juve Stabia, la squadra allenata da Filippini vuole onorare al meglio il finale di campionato. Si va a caccia della vittoria per sperare ancora. Probabile 3-5-2 con Ferrari e Marras ancora coppia d'attacco.

COME ARRIVA IL VENEZIA - I veneti vogliono punti pesanti lontano dal proprio stadio per allontanarsi delle zone calde della classifica. Per Dionisi si va verso il 4-3-1-2 con Firenze che agirà alle spalle di Longo e Capello.