Reyer-Kazan, PAGELLE, Grande vittoria corale per la Reyer

01.10.2020 08:00 di Alberto Bison   Vedi letture
© foto di www.reyer.it
Reyer-Kazan, PAGELLE, Grande vittoria corale per la Reyer

Ottimo esordio per la Reyer che nel primo round del girone A di Eurocup ottiene una grande vittoria contro squadra di grande qualità e  talento. Nella partita giocata al palasport Taliercio di Mestre la squadra orogranata ha realizzato una grande prestazione di squadra che non ha lasciato scampo a Kazan.

L'avvio del match propone due squadre molto concentrate e attente, il tempo scorre ma nessuna squadra riesce a prendere in mano la partita, alla fine del primo quarto Kazan è avanti di soli 2 punti.
Secondo quarto propone una partita sempre più spettacolare, la Reyer attacca e difende forte, e dopo un botta e risposta continuo riesce a trovare il primo vantaggio consistente della partita, +10 dopo 16 minuti di gioco. Kazan replica con una difesa che inibisce l’attacco orogranata e riesce a rientrare fino al -1. Stone all’ultima azione spara la Tripla e manda tutti negli spogliatoi sul punteggio 45-39 Reyer.
Nel terzo periodo dopo una veloce sfuriata russa, la squadra di coach De Raffaele alza il muro in difesa e martella in attacco. Velocemente il vantaggio veneziano lievita fino al +17 che chiude il terzo quarto.
Nell’ultima frazione di gioco la partita sembra ormai decisa, ma proprio nel finale Kazan rientra fino a -6. La Reyer risponde con Watt e mette in mostra nuovamente la grande pressione difensiva che blocca l’attacco russo. La sirena che chiude il match sancisce la vittoria orogranata con il punteggio di 85-78.

Le Pagelle:

Davide Casarin: 6,5 il giovane veneziano mette in mostra tutto il suo talento mostrando una grande prestazione. I miglioramenti sono ben visibili e soprattutto dimostra di poter giocare anche a questi livelli.

Julian Stone: 6,5 partita poco appariscente ma solidissima quella di Julian, in difesa è insormontabile e a rimbalzo è fondamentale. In attacco si fa notare con la Tripla sulla sirena dell’intervallo. Si prende l'onere di essere il miglior rimbalzista di serata con 10 rimbalzi

Michael Bramos: 7,5 il capitano tira fuori l’orgoglio e dopo prestazioni non esaltanti questa sera realizza ben 16 punti con un incredibile 4/4 da 3 punti. Prestazione veramente sublime per Michael

Stefano Tonut: 7 altra prestazione di buon livello per la guardia triestina che conferma di essere in ottima forma, anche in questa partita quando cambia marcia in penetrazione nessuno lo riesce a fermare. 

Austin Daye: 8 altra presenza di spessore nella partita. Non è precisissimo al tiro, ma anche questa volta porta a casa 10 punti. Detta il gioco della sua squadra sfornando 7 comodi assist e ben 9 rimbalzi

Andrea De Nicolao: 6 partita difficile per il vice capitano, imposta bene il gioco orogranata nonostante il poco spazio concesso dal suo marcatore. Questa sera si affida spesso ai compagni più caldi di lui al tiro.

Gasper Vidmar: 7,5 partita di livello assoluto per il campione d’Europa in carica, 10 punti in 13 minuti, come se non bastasse recupera anche 4 rimbalzi, frutto di tanta fisicità da fare invidia al suo avversario Holland.

Jeremy Chappell: 5,5 partita di grande sacrificio soprattutto in fase difensiva, ma sicuramente non positiva. Soprattutto se ricordiamo le prestazioni offerte lo scorso anno proprio in Eurocup 

Valerio Mazzola: S.V.

Bruno Cerella: S.V.

Isaac Fotu: 6 partita di buon livello per il lungo inglese, ha un ottimo impatto nei primi minuti di gioco, poi con il passare dei minuti abbassa leggermente le prestazione e De Raffaele gli preferisce un Vidmar strabiliante

Mitchell Watt: 7 ottima prestazione per il numero 50. Si fa notare molto bene sia in attacco dove realizza 14 punti, sia in difesa dove limita al massimo i lunghi russi. Conferma di essere in un ottimo momento di forma