Reyer-Hamburg coach Spahija: "Vittoria importante per il nostro cammino in Eurocup"

28.11.2023 22:45 di Alberto Bison   vedi letture
Reyer-Hamburg coach Spahija: "Vittoria importante per il nostro cammino in Eurocup"

Davanti ai 2437 del palasport Taliercio la Reyer Venezia stende Towers Hamburg per 94-77 con una grande prestazione dl tiro Italiano Spissu, Tessitori, Casarin. Direttamente dalla sala stampa coach Neven Spahija commenta così la prestazione della sua squadra:

Coach Neven Spahija:

"Congratulazioni ai miei ragazzi per l'importante vittoria che abbiamo ottenuto questa sera. Nell'ambito dei quaranta minuti siamo stati la squadra migliore. Loro hanno giocato una partita di grande aggressività, causando anche errori da parte nostra. L'unico aspetto negativo della nostra partita sono i 39 rimbalzi che abbiamo concesso ad Amburgo. Per il resto abbiamo giocato una partita in controllo e credo che la parte finale del nostro secondo quarto sia stata veramente spettacolare."

La Reyer chiude il girone d'andata di Eurocup con un bottino di 4 vittorie e 5 sconfitte. Può fare un bilancio di queste nove partite?

"Difficile fare un bilancio perché la squadra non è mai stata al completo. Con tutti i problemi che abbiamo avuto sono contento del bottino che abbiamo ottenuto e speriamo di poter recuperare tutti i giocatori per il prossimo turno di Eurocup."

Questa sera il gruppo italiano ha trascinato la squadra, non solo con i punti ma anche con le giocate?

"Quella di questa sera è stata una partita molto fisica, in cui tutti i giocatori sono riusciti a dare il loro contributo. Questa sera non è stato facile giocare una partita così fisicamente dura a 48 ore dalla partita contro Reggio Emilia. Ho voluto gestire il minutaggio dei giocatori per non rischiare di far giocare troppo tutti i miei giocatori. Un'altra cosa importante di questa sera è aver ottenuto la vittoria ruotando tutti i giocatori del roster. Questo è un segnale molto positivo. Davide Casarin nonostante la giovane età ha giocato una partita così importante a 48 ore di distanza dalla grande prestazione contro Reggio Emilia".

La grande prestazione del secondo quarto può rappresentare bene la sua idea di gioco per questa squadra?

"Si. Penso che manca un difensore del ferro ma questa è la nostra idea di gioco. Questo tipo di difesa ci costringe a fare degli adattamenti ma quando siamo riusciti ad applicarla l'abbiamo fatto molto bene."