Maleh: "Siamo solo all'inizio, non abbiamo fatto ancora nulla"

20.11.2020 11:48 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Maleh: "Siamo solo all'inizio, non abbiamo fatto ancora nulla"

Youssef Maleh contro la Svezia U21 ha messo a segno la prima marcatura personale con l'Italia e alle colonne della Nuova Venezia parla di questo avvio di stagione positivo: "Devo ringraziare davvero tutti i miei compagni del Venezia, se sono arrivato fino a lì è anche grazie a loro. Mi aspettavo di crescere nell’ultimo anno e ci speravo, conosco le mie capacità e so quanto potevo salire ancora di rendimento. La chiave di questo è forse il lavoro negli allenamenti e il sacrificio quotidiano. Il gioco proposto da Zanetti è più offensivo rispetto alla scorsa stagione con Dionisi, quando si lavorava di più nel far girare il pallone. La differenza è che ora troviamo la rete facilmente, e anche io posso avvicinarmi di più alla porta avversaria. Sia chiaro, siamo solo all’inizio del campionato, quindi non abbiamo ancora fatto nulla".