Empoli, Dionisi: "È presto per parlare di scontri diretti, penso però sarà una bella partita"

25.02.2021 19:35 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Empoli, Dionisi: "È presto per parlare di scontri diretti, penso però sarà una bella partita"

Una sola sconfitta in campionato e un primo posto da difendere, contro la seconda in classifica, contro quel Venezia che ha fatto patire all'Empoli quell'unico ko stagionale: big match, in occasione della 25^ giornata di Serie B, al "Castellani", domani sera alle 21:00.
Tra i toscani, è stato mister Alessio Dionisi a fare il punto della situazione alla vigilia: "Sarà una gara difficile, il Venezia è una squadra in salute ma lo siamo anche noi, lo dice anche la classifica: veniamo da qualche pareggio, ma anche quello è un risultato positivo, non ne farei un problema. Loro hanno qualità, ci hanno battuto all'andata e vorranno ripetersi: credo che proprio per questo sarà una bella partita. Ci saranno poi altre due gare ravvicinate, ma pensiamo intanto al Venezia: normale che chi gioca di più accumula partite in testa e gambe, forse dei cambi ci saranno ma è ancora tutto da vedere circa la formazione. Non parliamo però di turn over, ci sono solo giocatori che hanno per ora giocato più di altri: a ogni modo cerco sempre di schierare in campo i più funzionali per il momento".

Sulla partita: "Difficoltà ne abbiamo già vissute, altre arriveranno, ma il calcio è bello per questo. Nella gara si giocano tante gare, ripeto che domani sarà dura, hanno consapevolezza e qualità, oltre a esser bravo a mutare pelle durante i 90': dovremmo esser bravi anche noi a farlo. Servirà poi ridurre al minimo le occasioni per gli avversari, dovremmo concedere pochissimo, loro già all'andata sul poco hanno fatto il match, quindi attenzione massima, pensando soprattutto a noi".

Conclude: "Se è uno scontro diretto? Non lo so, è una partita tra due formazioni che stanno facendo bene, ma credo sia presto per parlare di scontro diretto".