Pisa-Venezia, PROBABILI FORMAZIONI: Vanoli ha due ballottaggi

24.02.2024 08:00 di Davide Marchiol Twitter:    vedi letture
Pisa-Venezia, PROBABILI FORMAZIONI: Vanoli ha due ballottaggi

Il Venezia, assimiliato il pareggio per 2-2 contro il Modena al Penzo, si prepara alla sfida contro il Pisa, con altri tre punti in palio importanti nella lotta per il secondo posto, valido per la Serie A. I ragazzi di Vanoli proveranno quindi a tenere il passo di Palermo, Como e Cremonese, le altre tre compagini che sembrano candidate alla promozione insieme al Parma che sta tentando seriamente la fuga in vetta alla graduatoria. Il tecnico andrà in Toscana con un Jajalo in più, ma Lella resterà ancora a casa.

Mato ha smaltito il problema al menisco, ma con tutta probabilità non partirà dal primo minuto, con Vanoli che dovrebbe riconfermare l'undici visto contro il Modena. In porta così nel 3-5-2 Joronen in porta. In difesa linea a tre composta da Idzes, Svoboda e Sverko, con Altare che quindi si va ad accomodare in panchina. Sulle corsie laterali Zampano e Candela. In mezzo Tessmann in cabina di regia con Busio e Kofod Andersen a completare la linea a meno di una sorpresa firmata Bjarkason o Ellertsson. Davanti la scelta è tra Gytkjaer e Pierini per affiancare Pohjanpalo.

Due quindi i ballottaggi in casa lagunare, con comunque Andersen e Pierini che sembrano un pochino più avanti, mentre chi resterà in panchina verrà con tutta probabilità utilizzato nella ripresa a meno che Vanoli non decida di rispolverare giocatori quasi inutilizzati come Cheryshev e Ullmann.

PISA (3-4-2-1): Nicolas; Calabresi, Caracciolo, Canestrelli; Barbieri, Marin, Veloso, Esteves; Touré, Valoti; Bonfanti. All. Aquilani

VENEZIA (3-5-2): Joronen; Idzes, Svoboda, Sverko; Candela, Busio, Tessmann, Andersen, Zampano; Pierini, Pohjanpalo. All. Vanoli