Venezia, la ricerca di un difensore non è una priorità: la situazione

09.01.2024 22:11 di Davide Marchiol Twitter:    vedi letture
Venezia, la ricerca di un difensore non è una priorità: la situazione

Il calciomercato del Venezia non dovrebbe portare grossi scossoni, almeno sulla carta. L'intenzione della società è molto chiara, si punta a trattenere i big, aggiungendo dove serve un puntello per aumentare le rotazioni a disposizione, senza però snaturare la solita filosofia che prevede giovani affamati. I tanti infortuni fanno pensare che nel reparto difensivo possa servire qualcosa, soprattutto in caso di passaggio a una linea a tre, ma per ora, almeno per quanto si può rilevare sul mercato, gli arancioneroverdi non stanno cercando con grande forza un difensore.

Si vuole valutare innanzitutto le condizioni di Svoboda e Idzes, il primo recuperato, il secondo alle prese con la fase post microembolia polmonare. Se entrambi dovessero dare le giuste garanzie Antonelli potrebbe anche non guardare a un difensore in questa sessione di mercato, con un pacchetto di centrali formato dall'austriaco, l'olandese, Modolo, Altare, Busato e Sverko, più Candela che Vanoli sta adattando anche a braccetto.