Presello (Sky): "Javorcic mi incuriosisce, può essere la persona giusta per una società con occhio internazionale"

11.08.2022 19:08 di Davide Marchiol Twitter:    vedi letture

Marina Presello, giornalista di Sky, ha parlato ai microfoni de La Nuova Venezia, queste alcune delle sue dichiarazioni a partire dalla nuova Serie B: «Le tre retrocesse dalla A vorranno risalire, ma attenzione al Benevento, arrivato ai playoff ed è silente ma ha ottime potenzialità. Le dimissioni di Baldini a Palermo potrebbero aver destabilizzato l'ambiente ma il Genoa, prendendo Coda, ha dato un segnale molto forte. Sarà una bella lotta: ricordiamoci che la B sforna sempre la sorpresa, la squadra che non ti aspetti. E qui ci possono stare Modena e Reggina. Venezia? La squadra è nuova, l'allenatore anche. Javorcic mi incuriosisce, mi sembra un bel personaggio anche fuori dal campo. Forse è la persona giusta per una società che ha un occhio internazionale e credo sia giusto, essendo una delle città più conosciute al mondo. Intanto il gruppo base dev'essere italiano e deve trascinare chi arriva da fuori Sarebbe bello che il Venezia potesse ritornare in Serie A, ha dimostrato lo scorso anno di poterci stare. Certo, sono stati fatti degli errori ma serve ripartire con lo spirito giusto. Dimenticare la retrocessione? Sì, però in certi casi può essere da insegnamento, visto che il Venezia è in mano agli americani e negli Stati Uniti non c'è il concetto delle serie di campionato avendo le leghe bloccate. Joronen è un ottimo portiere e Javorcic lavora molto sulla difesa, come si è visto col SudTirol. È chiaro che al Venezia serva un attaccante. Allenatore da tenere d'occhio? Direi Javorcic. Ma aggiungo pure Attilio Tesser a Modena: un uomo di grande spessore. E poi c'è la "vecchia guardia" formata da Castori e Venturato».