Le pagelle di TMW all'Empoli: Ismajli e Ricci soffrono, Mancuso annullato

12.09.2021 12:26 di Davide Marchiol Twitter:    vedi letture
Le pagelle di TMW all'Empoli: Ismajli e Ricci soffrono, Mancuso annullato
TuttoVeneziaSport.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Le pagelle secondo tuttomercatoweb.com all'Empoli.

Empoli-Venezia 1-2 (87° rig. Bajrami; 13° Henry, 67° Okereke)

Vicario 6: Sui due gol non può nulla, prima e dopo non è chiamato a grandi interventi.

Stojanovic 5,5: Fatica soprattutto nel primo tempo a tenere Johnsen e le sue accelerazioni. Da un suo rilancio imperfetto nasce il primo gol lagunare. Meglio nella ripresa. dal 82° Henderson 6,5: In pochi minuti dimostra di essere essenziale con il suo movimento e i suoi tagli. Conquista il rigore che riapre la gara.

Luperto 5,5: Henry si dimostra una brutta bestia contro cui giocare di fisico senza esclusione di colpi. Riesce solo in parte nel compito e poi partecipa alla sbandata collettiva in occasione del gol di Okereke.

Ismajli 5: Soffre la velocità di Johnsen che lo punta spesso per provare a saltarlo riuscendoci spesso. Appesantito da un’ammonizione esce nell’intervallo. dal 45° Tonelli 5,5: Ci mette il fisico alternandosi su Henry nella ripresa, ma anche lui sbanda in occasione del raddoppio lagunare.

Marchizza 5,5: Preso nella morsa Aramu-Mazzocchi soffre parecchio nella prima mezzora faticando parecchio a limitare le avanzate del terzino avversario. Pasticcia anche lui su Okereke non riuscendo a limitarlo prima che arrivi a ridosso dell’area. Si rifà parzialmente nel recupero murando lo stesso nigeriano e negandogli la doppietta.

Hass 6: Tanta lotta in mezzo al campo, anche se non riesce a incidere come altre volte. Chiude da terzino destro d’emergenza chiudendo anche un paio di volte su Johnsen.

Ricci 5: Il Venezia lo costringe a sacrificarsi molto in fase difensiva e il risultato è che non riesce a far girare la squadra come sa. E l’Empoli soffre moltissimo. dal 61° Stulac 5,5: Anche con lui in campo il copione non cambia e l’Empoli fatica a creare gioco.

Bandinelli 6: Fra i più propositivi dei suoi, prova in un paio d’occasioni la conclusione dalla distanza senza però impegnare Lezzerini. dal 45° Di Francesco 5,5: Dovrebbe dare imprevedibilità e velocità all'azione offensiva, ma non ci riesce quasi mai.

Bajrami 6,5: Cerca di accendere in mezzo al campo sia da trequartista puro sia allargandosi sulle corsie laterali per andare al cross. Trova poca assistenza nei compagni, ma è uno degli ultimi a mollare. Realizza con freddezza il rigore che riapre la gara. Nel finale sfiora anche la doppietta su punizione.

Cutrone 5,5: Lotta di fisico contro i centrali avversari e prova un paio di colpi di testa che però non vanno a buon fine. Perde il duello con Caldara che spesso e volentieri lo anticipa impedendogli anche di far respirare la squadra.

Mancuso 5: Pomeriggio complicato contro l’attenta difesa lagunare, non riesce mai a liberarsi al tiro o creare spazi per i compagni. Passo indietro netto rispetto a Torino. dal 61° Pinamonti 5,5: Non riesce a incidere negli ultimi venti metri sbattendo anche lui sulla muraglia alzata dagli ospiti.

Andreazzoli 5: Passo indietro rispetto alla prestazione di Torino. La squadra non gira e i cambi non sortiscono gli effetti sperati. Tardivo l’ingresso di Henderson che in pochi minuti riapre la gara coi suoi movimenti.