Empoli-Venezia, PAGELLE, tanto sacrificio, con una difesa solida e con colpi da cineteca

26.02.2021 23:34 di Giuseppe Malaguti Twitter:    vedi letture
Empoli-Venezia, PAGELLE, tanto sacrificio, con una difesa solida e con colpi da cineteca

Allo stadio Castellani Il big-match Empoli-Venezia finisce 1-1 con le reti di Mazzocchi e Haas.
Le pagelle degli arancioneroverdi:
POMINI 6,5: decisiva la sua parata di piede sul tiro di Mancuso e poi straordinaria quella sull’incornata di La Mantia; rivedibile, invece, sul gol del pareggio dell’Empoli.
MAZZOCCHI 8: prestazione sontuosa, coronata da un gol formidabile.
MODOLO 7: dirige la difesa con la solita intelligenza e solidità contro avversari del calibro di Mancuso e La Mantia.
CECCARONI 8: un muro invalicabile per l’attacco dell’Empoli. Non è un caso se è il giocatore più utilizzato in Serie B. Giocatore clamoroso!
FELICIOLI 6,5: Partita attenta e accorta senza sbavature. Dalla sua parte non era facile con gente come Haas e Fiamozzi.
FIORDILINO 6,5: la solita quantità unita anche alla qualità distribuita per tutto il campo. Giocatore fondamentale per l’undici di Zanetti.
TAUGOURDEAU 6: il francese gioca una partita ordinata senza grandi lampi; peraltro se la deve vedere con uno scatenato Bajrami,
DEZI 6,5: la prima da titolare per l’ex giocatore del Parma. Eccellente nelle due fasi sia quella di contenimento e in fase propositiva. Tecnicamente giocatore di categoria superiore. Esce al 68’ per crampi.
ARAMU 6: partita nel complesso di grande sacrificio, anche nel bloccare il play avversario Damiani.
JOHNSEN 6: inizialmente soffre le scorribande di uno straripante Fiamozzi, con l’andare della partita trova le misure. Esce al 10’ del secondo tempo.
FORTE 6,5: si batte come un leone senza mai mollare. Un vero leader di questo Venezia.
DI MARIANO 6: entra in luogo di Johnsen al 55’ dando un aiuto, soprattutto in termini di dinamicità alla squadra.
FERRARINI 6: attento, entra in gara con buona personalità.
ESPOSTIO 6: utile ed intelligente nel far salire la squadra.
SVOBODA sv: entra per pochi minuti per Aramu con il Venezia che si mette a cinque in difesa.
MOLINARO sv: pochi minuti al posto di Felicioli.