Venezia-SPAL, PAGELLE, dietro brilla Svoboda, Cecca sempre Wall

19.12.2020 20:18 di Giuseppe Malaguti Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Venezia-SPAL, PAGELLE, dietro brilla Svoboda, Cecca sempre Wall

Nella tredicesima giornata di Serie B un ottimo Venezia pareggia 0-0  con la SPAL.

Le pagelle degli arancioneroverdi:
LEZZERINI 6,5: sostanzialmente inoperoso per tutta la partita, guida con la solita sicurezza il reparto. Ottimo nel finale, salva i suoi su un tiro di ravvicinato di Paloschi.
MAZZOCCHI 6,5: come sempre tra i migliori del Venezia soprattutto nel primo tempo in cui va vicino alla segnatura. Ci vuole un miracolo di Thiam per salvare la SPAL.
SVOBODA 6,5: fisicamente devastante. Eccellente nell’uno contro uno. Giocatore in grande crescita e di prospettiva.
CECCARONI  7: un muro; nella zona di sua competenza non si passa.
FELICIOLI 6: partita senza sbavature, ma pure senza acuti.
FIORDILINO 6: tanta quantità, ma anche qualità. Un punto fermo dei lagunari.
VACCA 6,5: il regista del Venezia gioca con la solita grande personalità. Ormai non è una novità.  
ARAMU 6: giostra dietro le punte e allo stesso temo si sacrifica in copertura sulla fascia destra. Lo fa con grande intelligenza e applicazione, facendo più fatica nella seconda parte di gara.
CAPELLO 6: si batte con il solito impegno nel doppio ruolo: mezzala in possesso di palla, ed esterno di sinistra senza.
CRNJGOJ 6: lo sloveno entra al 60’ per Capello ci mette l’anima e la solita fisicità.
FORTE 6: si muove su tutto il fronte offensivo con ottime giocate, ma non riesce a trovare la via del gol.
BOCALON 6,5: un duello senza esclusioni di colpi con Tomovic e poi anche con Vicari. Bravo nelle “spizzate” di testa così come nel far salire al squadra. Buona l’intesa con Forte. Lotta come un leone.
KARLSSON sv
JOHNSEN sv
BJARKASON sv
ST. CLAIR sv