Venezia-Vicenza, PAGELLE, sontuoso Taugourdeau, Bocalon spento

26.09.2020 18:42 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
Venezia-Vicenza, PAGELLE, sontuoso Taugourdeau, Bocalon spento

LEZZERINI 6,5 - Vola quando serve, sempre attento, sbavature ridotte al minimo. Unico brivido nel primo tempo, quando ci mette troppo a liberarsi di un pallone;

FERRARINI 6 - L'elemento un po' più in ombra della difesa, dal suo lato Dalmonte preme tanto e lui qualche volta scricchiola, ma alla fine tiene. Davanti serve qualche sgroppata in più;

CECCARONI 6,5 - Preciso e pulito, in mezzo il Vicenza non crea grossi problemi;

MODOLO 6,5 - Idem come sopra;

FELICIOLI 6,5 - Molto bene se calcoliamo che per giunta il ragazzo è da mesi che non trova spazio tra infortunio e Covid (MOLINARO sv);

MALEH 6,5 - Tanto lavoro oscuro, deve crescere ancora nell'inserimento offensivo, un margine di miglioramento già visto l'anno scorso. La quantità messa in campo però resta fondamentale;

TAUGOURDEAU 7 - Gestisce con autorevolezza il pallone mettendo in mostra tocchi pregevoli e un buon dinamismo. Bellissimo un tocco di suola per servire Capello, simbolo di come in qualsiasi modo riceva palla riesce a smistarla. Peccato per il tiro dalla distanza finito fuori (VACCA sv);

FIORDILINO 6,5 - Non si fa vedere per giocate scintillanti, ma tiene le redini in mezzo insieme al francese. Si dispera quando Aramu, anzichè lasciargli palla per il gol facile facile, va a colpire di testa (CRNIGOJ 6 - Entra e usa il fisico per far arretrare con la forza il baricentro avversario);

CAPELLO 7 - Poteva anche prendere di più, ma tantissime belle cose che crea oggi le spreca. Il primo a far ribaltare l'azione partendo in velocità, avesse anche quel pizzico di lucidità per mettere assist ficcanti sarebbe stato l'MVP della giornata. Resta elemento chiave della giornata per la ripartenza in contropiede. Si prende anche un rigore abbastanza dubbio;

BOCALON 5,5 - Aggiunge un altro gol abbastanza semplice da fare alla sua collezione di errori che tra Pordenone e Venezia sta diventando decisamente troppo grande. È vero che lo scatto bruciante è stato bello, è vero che lo spazio era poco, ma dopo aver saltato il marcatore poteva fare veramente quello che voleva, per il resto non si vede a parte che per qualche sponda (FORTE6 di fiducia - Non brilla all'esordio, ma ha solo una settimana di allenamenti nelle gambe e si vede che è ingolfato);

ARAMU 7 - Il giocatore dotato di più fantasia in campo e si vede, tenendo in apprensione la difesa vicentina nelle ripartenze. Suo il primo gol della stagione anche se su rigore, ha anche un paio di chance per raddoppiare tra le quali una clamorosa fallita e tolta a Fiordilino. Esce un po' stizzito per il cambio, probabilmente sentiva la gamba calda oppure ce l'aveva con qualcuno in campo, ha preso veramente tante botte in questo derby (DI MARIANO 6 - Entra con tanta voglia, non ha moltissimi palloni per farsi vedere, ha una bella chance ma non imbrocca il tiro).