RELIVE LBA, Vanoli Cremona-Reyer Venezia (92-90): finita, nell'ultimo quarto un super Lacey firma la rimonta dei padroni di casa

24.03.2024 14:17 di Davide Marchiol Twitter:    vedi letture
RELIVE LBA, Vanoli Cremona-Reyer Venezia (92-90): finita, nell'ultimo quarto un super Lacey firma la rimonta dei padroni di casa

FINE PARTITA

10' Wiltjer mandato in lunetta, 2/2. Fallo su Denegri quando mancano 7.9 allo scadere. È 2/2. Fallo su Heidegger, fa 1/2. Poi Tucker riesce a rubare la palla per tentare la vittoria, ma la tripla è un air ball.

10' Fallo di Adrian su Tessitori, Tex ai liberi però fa 0/2. Fallo di Tucker, Denegri ai liberi per un 2/2.

10' Spissu per Heidegger da tre che sbaglia, doppio tentativo dal perimetro per Cremona, Denegri riesce a trovare la retina per il nuovo vantaggio Vanoli quando mancano 47 secondi circa.

9' Lacey si spegne un po', entra in gioco allora Davis che mette dentro la tripla.

9' La tripla di un Lacey scatenato stavolta è corta, Wiltjer lancia Heidegger che appoggia a canestro. Timeout chiamato da Cavina.

9' Tucker unisce fisico, voglia e talento e da sottocanestro beffa il rispettivo avversario.

8' Cremona rimette il muso avanti, ma Tucker si prende una tripla di puro talento e la mette dentro.

6' Simms prova ad entrare in gara almeno in questi ultimi minuti, va a canestro con cattiveria, ma non entra il pallone e finisce con il commettere il quarto fallo. Dentro Wiltjer. Altri due punti per Lacey ai liberi.

6' Lacey ai liberi mette altri due punti. Errore al passaggio di Simms, che non è mai entrato in gara. Infrazione di campo orogranata.

5' Casarin nel traffico, subisce fallo e mette dentro il canestro, considerato buono dagli arbitri. Sarà gioco da tre. Concretizzato.

4' Ancora Lacey da tre, Cremona si aggrappa al suo talento per ritrovare il punteggio. Dopo tre quarti senza canestri ne trova 14 in fila in questo quarto.

3' Lacey da distanza siderale mette tre punti. Ancora Lacey e Molin chiama timeout.

3' Wiltjer da tre, poi viene fischiato antisportivo a Kabengele sue Eboua. 1/2 ai liberi.

2' La Vanoli ora prova a mettere la fiammata per rientrare, Kabengele mette bem due stoppate per smorzare la foga avversaria, con i ragazzi di Cavina che trovano comunque due punti. Risponde Wiltjer.

1' Apre il quarto Cremona con una tripla.

Finisce il terzo quarto, la Reyer mette la quinta e sembra portare il match dalla sua parte grazie anche a un super Max Heidegger.

10' Kabengele al tiro, Davis commette fallo, Cavina stavolta non resiste, protesta e gli arbitri non si fanno sfuggire l'occasione di fischiare l'ennesimo tecnico. De Nicolao mette dentro, Kabengele poi ai liberi fa 2/2.

9' Ruggisce a rimbalzo difensivo Kabengele, palla che finisce ad Heidegger che mette la quarta tripla di uno strepitoso terzo quarto.

8' In lunetta Casarin, 1/2.

8' Heidegger mette un'altra tripla e Cavina chiama timeout.

7' Gara che continua con canestri da una parte e dall'altra senza che nessuna delle due prenda il largo come accaduto nei primi due quarti. Siamo sul +3 Reyer, 57-60.

5' Tucker fino in fondo velocissimo, fallo di Adrian e l'ex Utah Jazz andrà in lunetta per il gioco da tre punti.

5' McCullough dentro e fallo di Simms per il gioco da tre punti. Molin manda in panchina Simms, a quota 3 falli.

4' Altri due punti Cremona. Tessitori per Spissu che sembra aver cominciato bene questo terzo quarto.

3' Golden schiacciato per Pecchia che mette due punti per Cremona.

3' Spissu ne mette tre e con i suoi due play la Reyer firma il +6.

1' Si parte con il terzo quarto, che si apre con una tripla di Denegri. Gli risponde Heidegger con due triple in fila, nonostante la seconda fosse contestata, per il vantaggio orogranata.

INTERVALLO, folate importanti della Vanoli Cremona, ma la Reyer nonostante le difficoltà resta perfettamente in gara trovando anche il pari in vista del secondo tempo.

10' Casarin da tre dall'angolo. Perde palla Golden e Tessitori in campo aperto mette l'appoggino.

9' Gli ororogranata difendono bene ma non riescono a colpire, Denegri allora dal lato opposto ne mette due.

9' A bersaglio McCullough nonostante l'ottima difesa di Casarin.

8' Pecchia nel traffico, ma Tessitori tira fuori dal cilindro una super stoppata, portando l'avversario a fare passi. Denegri si perde Casarin in backdoor, dentro.

8' Altra transizione e Tucker schiaccia dentro.

7' Sbaglia Pecchia, transizione per Tucker, spin, reverse e canestro. Dà segnali di risveglio il talento orogranata.

7' Tucker alla tripla, Eboua finisce con il commettere fallo e avrà tre tiri liberi il numero 59 della Reyer per riuscire a sbloccarsi. 2/3 per lui.

6' McCullough interrompe il parziale della Reyer, non riesce a sbloccarsi invece Tucker, autore di un altro errore a canestro.

6' Ancora Wiltjer, stavolta da due. Chiama timeout coach Cavina.

5' Difesa solida e Spissu mette dentro per provare l'operazione rientro.

5' Allo scadere dei 24 Wiltjer trova una tripla da lontanissimo che può dare fiducia agli orogranata.

4' Ora Cremona sembra poter riallungare, Davis mette dentro e subisce fallo, gioco da tre che però non viene concretizzato.

3' Palleggio arresto e tiro per Davis che mette dentro, la Reyer sbaglia il tiro, McCullough allora in transizione mette dentro e arriva il timeout per coach Molin.

3' Canestro per Cremona, ma arriva un fallo tecnico per Lacey già a quota quattro falli. Spissu va alla lunetta e mette dentro.

2' Wiltjer subisce fallo, ancora un 1/2 per il canadese.

2' Ci vuole qualche azione, poi arriva il primo canestro del secondo quarto, è McCullough con una tripla ad aprire le danze.

Fine primo quarto, dopo il clamoroso avvio della Vanoli Cremona la Reyer riesce ad alzare i giri del motore rispondendo con un controparziale che mantiene decisamente in piedi la gara per gli orogranata Espulso coach Neven Spahija, con gli arbitri che hanno voluto subito usare il pugno duro in questo match.

10' Ultimo botta e risposta a canestro, il primo quarto si chiude sul 24-20

10' Wiltjer subisce fallo sul tiro, il canadese fa 1/2 ai liberi.

9' Kabengele sotto canestro, palla dentro e il parziale Reyer continua.

8' Kabengele libera lo spazio per la tripla Wiltjer. Tiro dentro per il ragazzo formatosi a Gonzaga. Stavolta è Cavina a chiamare timeout.

8' Entra Kabengele, subito cercato l'alley oop per lui, subisce fallo nel tentativo di andare in schiacciata. 1/2 ai liberi per Mfiondu

7' Heidegger prova la tripla, la prima è sul ferro, poco dopo può riprovarci, stavolta è dentro.

7' Wiltjer trova il corridoio per Tessitori che schiaccia, sono 8 per Tex. Denegri subisce fallo, ai liberi è 2/2.

6' Tessitori in contropiede spezza il parziale di Cremona. Denegri al tiro da due, è dentro.

6' Pecchia ai liberi. 1/2

5' Super avvio della Vanoli Cremona, altra tripla per Mccullough.

4' Altro fallo in attacco fischiato a Tucker e stavolta Spahija esplode, gli viene fischiato fallo tecnico. Arriva un altro fallo tecnico e il coach viene addirittura espulso!

4' Seconda palla persa da Tucker, non un avvio brillante quello orogranata e i padroni di casa provano ad approfittarne. Da McCullough da tre, è canestro.

4' Adrian dal perimetro, Simms è in ritardo per contestare il tiro ed è retina. Chiama timeout coach Spahija

3' Ancora Adrian, che manda a vuoto Simms e può tirare senza essere disturbato. 7-4

3' Botta e risposta, Tessitori mette dentro, poi ruba la sfera, ma Adrian è bravo a riprenderla e ad andare fino in fondo per mettere i due punti.

2' Denegri dalla lunga distanza, palla nella retina. 3-2

1' Tessitori fino in fondo, attacca il canestro e mette dentro i primi due punti della sfida.

1' Via alla sfida, il primo possesso è di Cremona

Primo quarto

Assenza in casa Reyer Venezia, Jeff Brooks infatti non prenderà parte al match a causa di un problema alla zona lombare (news qui).

Buon pomeriggio a tutti amici di Tutto Venezia Sport da Davide Marchiol e benvenuti alla diretta testuale di Vanoli Cremona-Reyer Venezia, match valido per la ventiquattresima giornata di campionato. I padroni di casa andranno a caccia di un colpaccio per consolidare le proprie ambizioni salvezza, gli orogranata invece cercano due punti che sarebbero importanti per tenere il passo (mettendo anche pressione) della Pallacanestro Brescia, attualmente al primo posto con due lunghezze di vantaggio e che giocherà domani contro la Virtus Bologna.