Tessmann: "Serie A molto impegnativa, è stata un'annata formativa. Javorcic? Mi sto trovando molto bene con lui"

11.08.2022 14:07 di Davide Marchiol Twitter:    vedi letture
Fonte: Giuseppe Malaguti, trascrizione a cura di Davide Marchiol
Tessmann: "Serie A molto impegnativa, è stata un'annata formativa. Javorcic? Mi sto trovando molto bene con lui"

Tanner Tessmann ha parlato questa mattina in conferenza stampa, queste le dichiarazioni del centrocampista del Venezia.

TVS, Giuseppe Malaguti - Come ti trovi in questo nuovo Venezia targato Javorcic?

"Mi trovo molto bene nel mio ruolo a centrocampo, nel reparto sono rimasti diversi ragazzi che c'erano anche in Serie A. In Coppa Italia ci sono state le difficoltà che sappiamo. Con il mister mi trovo bene, ci segue nel modo giusto".

In che ruolo ti stai trovando più a tuo agio?

"Preferisco rimanere alto a sinistra, ma contro l'Ascoli mi sono trovato a mio agio anche con compiti più da play".

La retrocessione?

"L'anno scorso chiaramente è stato impegnativo perché la Serie A porta a confrontarsi con squadre di altissimo livello e giochi quasi a una velocità diversa. E' stata un'esperienza molto formativa, ora l'obiettivo è tornarci quanto prima, oltre che migliorarmi come giocatore".

TVS, Giuseppe Malaguti - Domenica subito la corazzata Genoa:

"Tutta la squadra si sta preparando per questa partita come per le altre, quindi per la vittoria, per i tre punti e per dare una gioia ai tifosi che saranno allo stadio. Giocare contro il Genoa chiaramente sa un po' come di prolungamento della Serie A visto che siamo entrambe retrocesse".

Differenze tra Javorcic e Zanetti?

"Sono due tecnici diversi e sono arrivati in due circostanze diversi, Zanetti doveva affrontare un esordio in Serie A, il suo approccio dunque era un po' più intenso anche per questo motivo. Javorcic è un po' più tranquillo. Entrambi sanno fare il loro lavoro molto bene e con mister Javorcic c'è una particolare attenzione al fatto che tutti siano contenti del loro ruolo".