Venezia-Cittadella 1-0, PAGELLE, finalmente Crnigoj, Forte quota 10

23.01.2021 16:42 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
Venezia-Cittadella 1-0, PAGELLE, finalmente Crnigoj, Forte quota 10

Nella diciannovesima giornata di Serie B il Venezia batte per 1-0 nel derby veneto il Cittadella.

Lezzerini 6 - Partita da spettatore, con il Cittadella che non tira mai in porta. Sicuro nelle uscite, non paga gli errori visti col Pordenone.

Mazzocchi 6 - Donnarumma lo costringe a una partita più difensiva rispetto a quanto è abituato. Resta però il difensore preferito in fase d'uscita.

Modolo 6,5 - In mezzo non si passa, pulisce tutti i palloni che gli capitano.

Ceccaroni 6,5 - Insieme al capitano impedisce al Cittadella di sfondare centralmente, non facendosi mai prendere impreparato.

Molinaro 6 - Copre su Cassandro, non attaccando mai il fondo come Mazzocchi. Prova qualche lancio dal basso.

Črnigoj 6,5 - Finalmente sprazzi di vero Domen. Attacca con la giusta grinta gli spazi concessi dal Cittadella, riuscendo spesso a manovrare nel traffico. Dà il là al gol vittoria con la sua stoccata respinta da Maniero (Dall' 89' Svoboda s.v.).

Taugourdeau 6,5 - Il gol immediato permette al Venezia di tenere le linee abbastanza serrate senza sbilanciarsi. Anthony distribuisce sempre palla con calma, facendo ottimamente da filtro.

Maleh 6,5 - Aiuta sempre a ribaltare il fronte mettendoci tanta cattiveria e dimostrando di voler fare bene nonostante ormai il suo destino l'anno prossimo sia in ogni caso la Serie A. Un paio di volte si districa splendidamente nel traffico. Cala alla distanza.

Aramu 6 - Si accende a sprazzi, ma si accende. Mette più di qualche pallone molto interessante e trova anche l'assist per Forte, ma la sfortuna dice solo palo (Dall' 89' St.Clair s.v.).

Esposito 6 - Si fa notare poco in area e molto di più per il lavoro sul fronte d'attacco. Corre dappertutto e grava intorno a Forte, creando spazi e tenendo sull'attenti la difesa avversaria. Prova una conclusione buona, ma sulla quale Maniero deve solo mettere i pugni (Dal 61' Johnsen 6 - Entra per provare a sfruttare gli spazi. Lancia ottimamente in una circostanza Maleh, poi viene purtroppo quasi sempre messo in fuorigioco. Bravo comunque a tenere palla con la sua capacità di dribbling).

Forte 7 - Gelido, neanche glaciale quando deve mettere in rete il tiro di Crnigoj respinto. Poi fa tanto gioco con i compagni trovando solo spazio per stoccate sporche. Bel colpo di testa e potevano essere 11 centri, ma il legno gli dice di no (Dal 76' Bocalon s.v.).