Venezia-Fiorentina, PAGELLE, un Haps stratosferico, Svoboda annulla Vlahovic, Aramu illumina

Le pagelle del Venezia dopo il successo per 1-0 sulla Fiorentina grazie alla rete di Aramu. Leoni ora a quota 8 punti in A.
18.10.2021 23:19 di Giuseppe Malaguti Twitter:    vedi letture
Venezia-Fiorentina, PAGELLE, un Haps stratosferico, Svoboda annulla Vlahovic, Aramu illumina
TuttoVeneziaSport.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

Venezia-Fiorentina 8° giornata di Serie A 2021-22.
Le pagelle degli arancioneroverdi:

ROMERO 7
Ottimo esordio per il portiere argentino. Una grande parata, ma soprattutto tanta personalità nel dirigere la difesa.
EBUEHI 6,5
Il giocatore nigeriano ha gamba, corsa e una notevole fisicità. Davanti aveva, probabilmente, l’avversario più pericoloso ossia Sottil. Se la cava più che bene, anche in fase offensiva. Gioca di fatto la sua miglior patita stagionale.
SVOBODA 8
Annulla totalmente Vlahovic. Domina l’aria di rigore con la sua fisicità e nei duelli aerei è imbattibile. Partita clamorosa del giovane difensore austriaco.
CECCARONI 7
Nella sua zona non si passa, aggiungiamo anche la solita qualità quando deve impostare.
HAPS 9
Devastante! Esordio a dir poco straordinario per il terzino sinistro olandese. Perfetto sia quando difende (recupera una quantità industriale di palloni) e quando si spinge in avanti sulla fascia di sua competenza. Annulla Callejon in fase offesiva, e mette in grave difficoltà, quando attacca, Odriozola. Con Haps in campo il Venezia di Zanetti ha risolto il problema dell’esterno basso di sinistra, dopo aver provato tutta una serie di soluzioni già dalla passata stagione.
AMPADU 7
Un gladiatore! Gioca da interno di sinistra vincendo il duello con Bonaventura. Uscito Vacca si abbassa di una ventina di metri, ma continua a dominare in mezzo al campo.
VACCA 6,5
Ordinato e preciso dà la consueta qualità al gioco del Venezia. Lo tradisce il solito polpaccio (Dal 65’ CRNIGOJ 6,5). Entra  bene nella gara mettendoci tanta fisicità.
BUSIO 7,5
Un po’ mezzala destra, un po’ esterno destro. Giocatore a tutto tondo, pedina fondamentale nello scacchiere di Zanetti. Anche contro la Fiorentina unisce qualità e quantità comprendo tanto campo. Il gol nasce da una sua azione in verticale. Instancabile!
ARAMU 8
Illumina con le sue giocate la serata del Penzo. Un gol che vale 3 punti d’oro. Straordinario anche nel sacrificarsi in fase di ripiego (Dal 86’ CALDARA sv).
HENRY 6,5
Ha il merito di fare l’assist per Aramu che vale la rete del vantaggio lagunare. Abilissimo nel far saliere la squadra. (Dal 86’ HEYMANS sv).
JOHNSEN 6,5
Una paio di giocate delle sue che mettono in difficoltà Odriozola e compagni. Bravo anche nel ripiegare. Deve arrendersi all’inizio del secondo tempo per una botta alla caviglia destra.
(Dal 50’ OKEREKE 6). Non sfrutta un paio di contropiedi che potevano chiudere il match. Nel complesso ci mette grande impegno.