Venezia-Pescara, PAGELLE, Maleh enorme, Johnsen tanto bravo quanto sfortunato

20.10.2020 23:43 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Venezia-Pescara, PAGELLE, Maleh enorme, Johnsen tanto bravo quanto sfortunato

Lezzerini 6 - Partita da spettatore;

Mazzocchi 7,5 - Appena le energie del Pescara calano leggermente diventa devastante. Parte e mette col piede debole il cross che porta all'1-0, in occasione del gol di Maleh si porta dietro almeno tre avversari con la sua percussione;

Ceccaroni 6 - Poco lavoro per lui;

Modolo 6 - Non lascia spazio praticamente mai a un attacco pescarese abbastanza sterile;

Molinaro 6,5 - Corre molto e non consente agli avversari di affondare dalla sua parte. In attacco ci pensa Johnsen ad arrivare dove non arriva lui Dal 32' s.t.: Marino 6 - Minuti per riassaggiare il campo

Fiordilino 6,5 - Tanta sostanza, anche se a differenza dei compagni non mette in mostra giocate decisive finendo un pelo in ombra Dal 40' s.t.: Rossi n.g. - Solo una manciata di minuti nel recupero.

Vacca 7 - Diga insormontabile per il Pescara, che centralmente non passa praticamente niente. L'ex Parma recupera palla e imposta con tranquillità contribuendo alla serenità di una squadra che quando gioca a mente libera mette in mostra un gran calcio Dal 24' s.t.: Črnigoj 6 - Entra a risultato ormai indirizzato, sfiora la gloria personale con una staffilata deviata da Fiorillo.

Maleh 8 - Fa quello che gli si è sempre chiesto: diventa decisivo in area. Di sponda mette a Forte il gol del 2-0, segna il 3-0 e alza il pallone capitalizzato da Karlsson per il 4-0. In più corre tantissimo senza palla. Difficile chiedere di meglio;

Aramu 7 - Non è particolarmente appariscente in avvio di gara, ma cresce con il passare dei minuti, facendo scaldare Fiorillo con un angolo battuto direttamente in porta. Dà il là alla manovra offensiva e si prende il giusto premio quando insacca il colpo di testa di Johnsen per il gol del vantaggio. Dal 32' s.t.: Bjarkason n.g. - Primi minuti in Italia per lui;

Forte 7 - Fa inizialmente un po' di fatica la squadra a trovarlo, replicando quanto successo a Cremona. Ci si mette anche Johnsen quando, anzichè servirlo, tenta il tiro. Poi nel secondo tempo l'affiatamento con i compagni migliora e trova il gol su sponda di Maleh e poi sfiora il raddoppio sfruttando un bel cross dalla sinistra, ma trovando un ottimo Fiorillo sulla sua strada Dal 22' s.t.: Karlsson 6,5 - Un pizzico macchinoso al momento dell'ingresso del campo, col passare dei minuti si scioglie e inizia a far vedere le qualità notate dagli osservatori del Venezia. Serve un bellissimo filtrante a Bjarkason, nel finale sfrutta l'assist di Maleh facendosi trovare in posizione per il poker.

Johnsen 7 - Partenza orrenda in cui spreca un'azione da gol con un tiro a giro sbilenco quando libero in area piccola c'era Forte. Dopo una ventina di minuti, in cui l'errore forse psicologicamente pesa, si rimette a macinare chilometri e giocate, sbagliando spesso ma almeno mostrando coraggio. Il suo colpo di testa allo scadere di frazione si trasforma in assist per Aramu, centra poi due legni. Non è nemmeno fortunato.