Reyer-Trento, PAGELLE, Watt e Tonut trascinatori, Daye e Chappell spenti

15.09.2020 09:05 di Davide Marchiol Twitter:    Vedi letture
Reyer-Trento, PAGELLE, Watt e Tonut trascinatori, Daye e Chappell spenti

Casarin 6 - Entra con una buona dose di convinzione dimostrando ancora una volta di starci benissimo nelle rotazioni nonostante sia ancora giovanissimo;

Stone 6 - Stavolta è un po' appannato, De Raffaele lo sa e lo tiene sotto i 20 minuti. Gli unici punti arrivano dalla lunetta. Qualcosa a rimbalzo ma poco altro;

Bramos 6,5 - Il capitano ancora non ha ingranato, ma inizia a macinare punti dall'arco, permettendo alla Reyer di mettere fin da subito un buon parziale. Alla distanza si vede che deve entrare ancora in forma, ma almeno una decina di punti li mette in cascina;

Tonut 8 - Percentuali al tiro basse, ma se fosse stato pure in forma allora la prestazione sarebbe probabilmente stata mastodontica. Già così non mette la doppia doppia solo perchè gli manca un rimbalzo fermandosi a 9, di cui 8 difensivi. Una grande presenza a tabellone e scelte coraggiose quando la Reyer è in difficoltà e fa rientrare Trento in gara. Una costanza e una qualità encomiabili. 6 assist piacevole aggiunta;

Daye 5,5 - Spento e con un tecnico rischia nel finale di riaprire una partita ormai vinta continuando a protestare con l'arbitro. Serata rivedibile;

De Nicolao 7 - Si riscatta dopo un paio di partite non all'altezza del suo livello. Pimpante, si trova alla grande con Tonut e mette un paio di triple che non guastano mai. Quell' 1/3 dalla lunetta non è bellissimo;

Vidmar 6 - Entra, ma inizia a fare la differenza solo quando viene schierato in coppia con Mitchell Watt, con il doppio lungo di peso allora lo sloveno riesce a far valere le sue doti;

Chappell 5,5 - Non si può entrare in partita solo quando Trento è rientrata in gara, l'ex Brindisi stavolta non ci mette la giusta convinzione fin da subito, iniziano a mettere canestri e rimbalzi a referto solo quando la situazione torna a farsi calda;

Mazzola 7 - De Raffaele nel secondo tempo lo usa meno perchè con la Reyer in difficoltà serve il doppio lungo pesante, ma l'ex Fiat Torino nel primo tempo gioca molto bene, dimostrando fiducia e una mano calda anche dall'arco;

Cerella sv;

Watt 8 - Quasi un ventello, 7 rimbalzi difensivi e l'ennesima prestazione di sostanza. Ormai non fa più notizia, quando gira lui la Reyer è una schiaccia sassi.