Salernitana-Venezia 2-1, PAGELLE, che disastro, Ampadu, Henry e Aramu gli unici a provarci

05.05.2022 20:12 di Giuseppe Malaguti Twitter:    vedi letture
Salernitana-Venezia 2-1, PAGELLE, che disastro, Ampadu, Henry e Aramu gli unici a provarci
TuttoVeneziaSport.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Salernitana vs Venezia recupero della 20° giornata di Serie A 2021-22. Nella partita che valeva una stagione, i Leoni in gran parte spariscono dal campo e raccolgono così la decima sconfitta consecutiva che di fatto - anche se non matematicamente - equivale alla retrocessione in Serie B.
Le pagelle degli arancioneroverdi:

MAENPAA 5,5
Fermo sul rigore di Bonazzoli; non ha colpe sulla rete di Verdi. Nel complesso non pare troppo sicuro.
MATEJU 5
Si propone praticamente mai in fase offensiva, in quella difensiva si arrangia senza eccellere. (Dal 83’ JOHNSEN 4,5). Ha il tempo di fare anche degli errori gratuiti.
SVOBODA 4
Mister Soncin lo schiera nei tre dietro per contrastare Djuric e in qualche modo ci riesce, ma nell’azione del gol combina un disastro: invece di andare in contrasto calcia malamente e apre la strada a Verdi. (Dal 74’ NSAME sv).
CALDARA 5
Nelle mischie in fase offensiva è utile: non a casa da una sua incornata arriva la rete del pareggio. Dietro, spesso va in difficoltà.
CECCARONI 6
Terzo di sinistra della difesa è l’uomo più pericoloso degli arancioneroverdi; un segnale evidente della povertà offensiva del Venezia.
HAPS 5
Ancora proposto come quinto di sinistra perde ampiamente il duello con il suo ex compagno Mazzocchi.
(Dal 46’ ULLMANN 5). Cambia poco rispetto ad Haps.
PERETZ 4
In un centrocampo a due soffre tremendamente: cammina per il campo. (Dal 62’CRNIGOJ 5 ). Entra con il passo e i controlli palla sbagliati: mai in partita.
AMPADU 6
Qualche errore tecnico, non la sua miglior partita, ma ci mette l’anima contestando ogni pallone agli avversari con la solita personalità a differenza di buona parte dei suoi compagni. Espulso al 89’ma ci sta, frustrato dalla pochezza tecnica degli altri giocatori.
ARAMU 6
Gioca dietro le due punte, sfiora il gol su punizione e tra le linee - a tratti - infastidisce gli uomini di mister Nicola.
HENRY 6
Un paio di sponde utili a far salire la squadra. Più di questo l’ariete francese non può fare visto che palloni decenti non ne arrivano. Mette anche la zampata per il gol del pareggio che illude il popolo arancioneroverde.
OKEREKE 4
Spento, un fantasma! Nella seconda parta si costruisce un’occasione da gol, ma non basta per salvare la pessima partita dell’Arechi. (Dal 62’ BUSIO 4). Un fallaccio da rosso su Verdi, errori tecnici in sequenza: disastroso!