Reyer Venezia-Reggio Emilia le pagelle: Watt domina e fa spettacolo

10.01.2021 23:36 di Daniele Morbio   vedi letture
Reyer Venezia-Reggio Emilia le pagelle: Watt domina e fa spettacolo
© foto di Umana Reyer Venezia

Continua a vincere la Reyer Venezia di coach De Raffaele, arrivata al quarto successo nelle ultime cinque uscite. Con la facile e tonante vittoria di stasera per 95-75 gli oro-granata salgono a quota 16 in classifica e avvicinano di nuovo le prime 4 posizioni. Ecco le pagelle dei 12 giocatori impiegati da Walter De Raffaele:


Davide Casarin 6,5: tre-quattro giocate di grande personalità e di talento, alternata a due palle perse forse evitabili, ma il giovane prospetto oro-granata conferma la buona prova di Treviso.


Julyan Stone 6,5: tipica partita da Julyan Stone. Zero punti, 6 rimbalzi, 5 assist ed una stoppata pazzesca. Il numero 5 oro-granata conferma il buon momento e mette insieme una prova di grande energia.


Michael Bramos 6: oggi non c'era tutto questo gran bisogno dei suoi punti, infatti il greco gioca 20' e mette a segno 2 triple, che lo portano a quota 399 con la maglia Reyer. Saranno 400 domenica a Brindisi?


Stefano Tonut 7,5: primo tempo a ricalcare la partita clamorosa di Treviso, poi decide di mettersi tranquillo e lascia spazio ai compagni. Chiude comunque con 14 punti ed una prova di enorme qualità, è in grande fiducia e si vede.


Austin Daye 8: il suo esordio nel match è un po' sonnacchioso, quando scalda i motori è un piacere per i compagni e un po' meno per gli avversari. A volte ciondolante, ma è il suo modo di stare in campo, tanto il talento è abbacinante. Ne mette 18 e chiude con 20 di valutazione.


Andrea De Nicolao 7: rischiava di avvertire la pressione della sfida contro una sua ex squadra, vista la prova non buona a Treviso. Bene, il play ha smentito tutti e ha piazzato una prestazione solidissima in 31' di gioco, con 12 punti a referto. In ripresa.


Luca Campogrande 6,5: gioca 11' e segna 7 punti. Non una prova precisissima al tiro, ma mette intensità, voglia, grinta ed aggressività.... anche troppa a volte. Prova incoraggiante e di fiducia.


Gasper Vidmar 7: ancora preferito a Isaac Fotu, il gigante sloveno è una spina nel fianco per i reggiani. Chiude con 6 punti e 4 rimbalzi, altra prestazione solida.


Jeremy Chappell 5: tira pochissimo e male. Ci mette tantissima energia e bisogna dargliene atto, ma fa una confusione terrificante in fase offensiva ed in penetrazione. Purtroppo non è in fiducia e si vede, ma saprà rifarsi. Di certo non è una bocciatura.


Lorenzo D'Ercole ng: gioca 3', non è opportuno dargli un voto.


Bruno Cerella 6,5: in 7' mette a referto 2 punti e 3 recuperi. Solito giocatore tentacolare, solita garanzia.


Mitchell Watt 8,5: pronti-via e segna una tripla con imbarazzante facilità. La sua prova è da 22 punti in 24 minuti, 8 rimbalzi, 4 recuperi, 2 assist ed una stoppata. Stravince e domina il duello con Elegar e Diouf, il #50 è il vero MVP della serata. Se ancora non è chiaro, il signore del Taliercio è tornato. In grande stile.


Walter De Raffaele 8: La sua Reyer è un bulldozer stasera. Dominante partita contro una Reggio Emilia troppo corta e leggera per tenere il ritmo, ma l'atteggiamento e la concentrazione sono rimasti alti per 40': una risposta ed un segnale importante, la Reyer c'è.


Reyer 8: successo mai in discussione, reso facile da intensità, qualità e pulizia dei giochi offensivi e dall'atteggiamento inappuntabile. Vittoria molto importante e di fiducia.