Cremonese-Venezia, PAGELLE, Mazzocchi ancora sugli scudi, Vacca e Capello possono fare meglio

17.10.2020 16:01 di Giuseppe Malaguti Twitter:    Vedi letture
Cremonese-Venezia, PAGELLE, Mazzocchi ancora sugli scudi, Vacca e Capello possono fare meglio

Nella 3° giornata di Serie B Cremonese-Venezia finisce a reti inviolate. La squadra di Bisoli in classifica sale a 2 punti, mentre quella di Zanatti raggiunge quota 4.  

Le pagelle degli arancioneroverdi:

LEZZERINI 6,5

Alla mezz’ora del primo tempo compie un vero e proprio miracolo sul tiro al volo di Gaetano. Reattivo anche sulla punizione rasoterra di Valeri. Dà grande sicurezza a tutto il reparto.

MAZZOCCHI 7

Ancora una prestazione convincente. Qualità e quantità sulla fascia destra. Davvero un grande acquisto per il Venezia.  

MODOLO 6,5

Partita di sostanza contro un cliente non facile come Ceravolo. Nella ripresa sfiora anche il gol.

CECCARONI 6

Un duello molto fisico con Ciofani. Alla fine né esce bene.

MOLINARO 6

La solita esperienza che torna utile in certe gare con l’aggiunta di un paio di scorribande offensive di qualità sulla fascia sinistra.

TAUGOURDEAU 6

Come sempre partita ordinata e attenta. In fase d’impostazione gioca in mezzo ai centrali di difesa. Per le sue qualità balistiche però può fare di più.

VACCA 5,5

Schierato in avvio al posto di Fiordilino in fase di non possesso palla si abbassa sulla stessa linea di Taugordeau. Mette in campo la solita grinta, ma con un paio di sbavature in disimpegno.

ROSSI s.v.

Subentra per il compagno Vacca a 15 minuti dalla fine.

CRNIGOJ 6,5

Gioca una partita di grande sacrificio. Si sdoppia nel ruolo di esterno alto e di centrocampista interno sempre di destra. Tanta corsa e fisicità: una vera presenza. Certamente sarà una pedina fondamentale per questo Venezia.

FIORDILINO s.v.

Entra al minuto 57.

CAPELLO 5,5

A differenza della partita con il Frosinone gioca sottopunta. Tanto impegno con il compito di infastidire il regista basso della Cremonese ossia Gustafson. L’ex giocatore del Padova, però, è poco preciso in un bel contropiede sbagliando l’appoggio decisivo per il compagno Johnsen. Si fa anche ammonire per una simulazione in area di rigore.

ARAMU s.v.

Entra al minuo 57. Un paio di punizioni e poco altro.

JOHNSEN 6

Zanetti lo schiera largo a sinistra parte bene con un paio di spunti poi sparisce dal campo per tornare ad inizio ripresa con una bella azione personale che trova il portiere avversario pronto. Esce per una botta a metà del secondo tempo.

DI MARIANO s.v.

Entra il luogo di Johnsen al 65°.

FORTE 6

Al 24° minuto del primo tempo una bella zampata mancina anticipando il difensore avversario, sulla più bella azione del Venezia, respinta però miracolosamente dal portiere avversario Alfonso. Nel complesso si muove bene nel tentativo di trovare degli spazi.